Le informazioni contenute in questo sito sono destinate esclusivamente a investitori qualificati.

Gli investitori privati non possono ricorrere o affidarsi alle informazioni contenute in queste pagine.

Si raccomanda di leggere la sezione “Termini e Condizioni” prima di navigare nel sito.

Selezionare l’opzione sulla destra per confermare di essere un investitore qualificato e di voler continuare.

Tipo di investitore

Storico Cambiamenti Obiettivo

 Fondi   Tipo di variazione   Data  Obiettivo precedente
M&G (Lux) Absolute Return Bond Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo intende generare una combinazione di reddito e crescita del capitale a un tasso equivalente almeno alla liquidità più il 2,5% annuo in un periodo di tre anni, al lordo delle spese e in qualunque condizione di mercato. Il tasso di liquidità si basa sull’EURIBOR a tre mesi che rappresenta il tasso di prestito interbancario. Il fondo intende conseguire il proprio obiettivo, cercando al contempo di minimizzare il grado di oscillazioni del valore del patrimonio nel tempo e di limitare le perdite mensili. Questa strategia di gestione del fondo ne riduce la capacità di conseguire rendimenti notevolmente superiori all’EURIBOR a 3 mesi più il 2,5%. Non si può garantire che il fondo consegua un rendimento positivo in qualsiasi periodo. Gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

Politica di investimento

Il fondo investirà principalmente – almeno il 70% del patrimonio – in obbligazioni (prestiti a governi o a società che corrispondono un tasso d’interesse), valute, liquidità, titoli assimilabili alla liquidità (obbligazioni a breve termine e facilmente negoziabili) e depositi. Queste attività possono essere emesse da qualunque parte del mondo ed essere denominate in qualunque valuta. Il fondo può ottenere esposizione alle attività finanziarie investendo tramite altri fondi o con l’utilizzo di derivati. I derivati sono contratti finanziari il cui valore deriva da uno o più asset sottostanti. Il fondo può ricorrere ai derivati per ridurre il rischio, beneficiare del calo dei prezzi di attività specifiche e ottenere un’esposizione agli investimenti superiore al suo valore, al fine di aumentarne il potenziale rendimento. È possibile ricorrere ai derivati per conseguire l’obiettivo del fondo e ai fini di una gestione efficiente del portafoglio. I derivati in cui il fondo può investire comprendono:

- Contratti a pronti e forward (ossia accordi di acquisto o vendita di attività ad un prezzo specifico in una data futura)
- Exchange-traded future (accordi standard di acquisto o vendita di valute, azioni, obbligazioni o tassi d’interesse standard in una data futura ad un prezzo prestabilito)
- Swap (accordi che implicano lo scambio di flussi di cassa con una controparte), compresi swap su tassi d’interesse correlati all’indice a tasso fisso o variabile, swap azionari, obbligazionari, valutari o su altre attività
- Credit default swap (accordi che prevedono lo scambio del rischio di credito fra le parti. Ad esempio, si possono utilizzare per proteggere il fondo contro possibili default di società, gruppi di società o governi.) Questi swap possono essere “su singoli titoli” quando il rischio di credito si riferisce all’obbligazione di un particolare emittente, o “su un indice” quando l’attività sottostante è un indice di obbligazioni di diversi emittenti

Opzioni su azioni, obbligazioni, valute, indici (le opzioni implicano il diritto o l’obbligo di acquistare o vendere un’attività ad un prezzo e in un momento concordati). Le obbligazioni in cui il fondo può investire comprendono:

Fino al 20% in titoli garantiti da attività (strumenti di mercato negoziabili il cui reddito e quindi valore derivano da un gruppo specifico di attività sottostanti)
Obbligazioni classificate come “investment grade” da un’agenzia di rating riconosciuta (rating “BBB-” o superiore attribuito da Fitch o Standard & Poor’s, oppure rating “Baa3” o superiore attribuito da Moody’s)
Fino ad un massimo del 60% in titoli di debito privi di rating e obbligazioni “sub-investment grade” (rating inferiore a “BBB-” attribuito da Fitch o Standard & Poor’s, oppure rating inferiore a “Baa3” attribuito da Moody’s)

Obbligazioni emesse o garantite da società, governi, autorità locali, agenzie governative o determinati organismi pubblici internazionali

Obbligazioni di emittenti ubicati nei mercati emergenti
Fino al 20% in contingent convertible bond (obbligazioni emesse dalle società che vengono convertite in azioni della medesima società all’adempimento di determinate condizioni). Il fondo può anche stipulare total return swap (ossia accordi che implicano lo scambio con una controparte di flussi di reddito e plusvalenze derivanti da un’attività sottostante). L’esposizione del fondo tramite total return swap non supererà solitamente il 25% del suo valore. La quota massima allocabile ai total return swap equivale al 50% del valore del fondo.
M&G (Lux) Conservative Allocation Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo si prefigge di offrire un rendimento totale positivo (inteso come reddito e crescita del capitale) del 5-10% in media l’anno su qualsiasi periodo di tre anni, investendo in un mix di attività di qualsiasi regione del mondo.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: il fondo investirà normalmente nei seguenti range di allocazione netta:

- 0-100% in obbligazioni;
- 0-35% in azioni di società;
- 0-20% in altre attività (ivi compresi titoli convertibili e correlati al settore immobiliare).

Il fondo investe normalmente nelle summenzionate attività mediante derivati. Il fondo può anche investire in attività direttamente o tramite altri fondi.

I range summenzionati devono intendersi su base netta, ossia le posizioni “lunghe” (investimenti che beneficiano del rialzo dei prezzi delle attività) al netto delle posizioni “corte” (investimenti detenuti mediante derivati che beneficiano del ribasso dei prezzi delle attività). L’uso dei derivati a fini d’investimento consente al fondo di creare “leva finanziaria”, ossia il fondo può acquisire esposizione a investimenti che superano il proprio valore, incrementando in questo modo i potenziali rendimenti (o le potenziali perdite) nei contesti di mercato sia al rialzo sia al ribasso.

Inoltre, i derivati sono utilizzati per ridurre il rischio e i costi e per gestire l’impatto dei cambiamenti nei tassi di cambio sugli investimenti del fondo.
Altri investimenti: il fondo può anche investire in valute e detenere liquidità, depositi e warrant.

Strategia in breve: il fondo è gestito con un approccio all’investimento altamente flessibile. Il gestore degli investimenti ha facoltà di allocare il capitale tra diverse tipologie di attività, in risposta ai cambiamenti delle condizioni economiche e dei prezzi delle attività. L’approccio associa una ricerca approfondita, volta a determinare il valore equo delle attività nel medio/lungo periodo, con un’analisi delle reazioni di mercato ai diversi eventi nel breve termine, in modo da identificare le opportunità d’investimento. Il fondo punta a gestire il rischio investendo a livello globale in più classi di attività, settori, valute e paesi. Se il gestore degli investimenti ritiene che le opportunità siano limitate a poche aree, il portafoglio può risultare molto concentrato in talune attività o mercati. Il gestore degli investimenti tenterà di norma di detenere almeno il 60% del fondo in euro.
Corporate Bond Fund Changement d'objectif 25 May 2017 Il comparto punta a conseguire dall’investimento un rendimento totale (combinazione di reddito e crescita del capitale) superiore rispetto a quello ottenibile con titoli di stato britannici a reddito fisso (ossia i “gilt”) con scadenze simili.
M&G (Lux) Dynamic Allocation Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo si prefigge di offrire un rendimento totale positivo (inteso come reddito e crescita del capitale) del 5-10% in media l’anno su qualsiasi periodo di tre anni, investendo in un mix di attività di qualsiasi regione del mondo.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: il fondo investirà normalmente nei seguenti range di allocazione netta:
- 0-80% in obbligazioni;
- 20-60% in azioni di società;
- 0-20%in altre attività (ivi compresititoli convertibili e correlati al settore immobiliare).

Il fondo investe normalmente nelle summenzionate attività mediante derivati. Può anche investire in attività direttamente o tramite altri fondi. I range summenzionati devono intendersi su base netta, ossia le posizioni “lunghe” (investimenti che beneficiano del rialzo dei prezzi delle attività) al netto delle posizioni “corte”(investimenti detenuti mediante derivati che beneficiano del ribasso dei prezzi delle attività).

L’uso dei derivati a fini d’investimento consente al fondo di creare “leva finanziaria”, ossia il fondo può acquisire esposizione a investimenti che superano il proprio valore, incrementando in questo modo i potenziali rendimenti (o le potenziali perdite) nei contesti di mercato sia al rialzo sia al ribasso. Inoltre, i derivati sono utilizzati per ridurre il rischio e i costi e per gestire l’impatto dei cambiamenti nei tassi di cambio sugli investimenti del fondo.

Altri investimenti: il fondo può anche investire in valute e detenere liquidità, depositi e warrant.

Strategia in breve: il fondo è gestito con un approccio all’investimento altamente flessibile. Il gestore degli investimenti ha facoltà di allocare il capitale tra diverse tipologie di attività, in risposta ai cambiamenti delle condizioni economiche e dei prezzi delle attività. L’approccio associa una ricerca approfondita, volta a determinare il valore equo delle attività nel medio/lungo periodo, con un’analisi delle reazioni di mercato ai diversi eventi nel breve termine, in modo da identificare le opportunità d’investimento. Il fondo punta a gestire il rischio investendo a livello globale in più classi di attività, settori, valute e paesi. Se il gestore degli investimenti ritiene che le opportunità siano limitate a poche aree, il portafoglio può risultare molto concentrato in talune attività o mercati. Il gestore degli investimenti di norma detiene almeno il 30% del fondo in euro e almeno il 60%, in aggregato, in dollari USA, sterline ed euro.
European Corporate Bond Fund Changement d'objectif 25 May 2017 Scopo del comparto è massimizzare il rendimento totale (combinazione di reddito e crescita del capitale), generando un livello di reddito superiore a quello delle obbligazioni governative europee con scadenze simili.
European High Yield Bond Fund Changement d'objectif 25 May 2017 Il comparto punta a massimizzare il rendimento totale (combinazione di reddito e crescita del capitale), generando al contempo un livello elevato di reddito.
European Select Fund (precedentemente European Fund) Cambio di nome e obiettivo 6 Novembre 2015 Obiettivo primario del Comparto è incrementare il capitale nel lungo periodo. Investe interamente o prevalentemente in un portafoglio diversificato di titoli di emittenti europei (ad esclusione di titoli del Regno Unito). Qualora non interamente investito come sopra previsto, il Comparto può altresì investire in società quotate o registrate in Stati extraeuropei, purché operanti sul mercato europeo. Ai fini della selezione degli investimenti, gli utili rappresentano un elemento di secondaria importanza.
M&G (Lux) Emerging Markets Bond Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo punta a generare, attraverso una combinazione di reddito e crescita di capitale, un rendimento maggiore rispetto a quello del mercato globale delle obbligazioni dei paesi emergenti, in qualsiasi orizzonte d’investimento di tre anni.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: Almeno l’80% del fondo è investito in obbligazioni emesse da governi, agenzie governative o società di paesi dei mercati emergenti* e denominate in qualunque valuta.

Altri investimenti: Il fondo investe anche in valute, concentrandosi soprattutto su quelle dei mercati emergenti e sulle valute principali, come il dollaro USA e l’euro. Detiene anche liquidità o attivi facilmente monetizzabili.

Utilizzo di derivati: Il fondo investe solitamente in modo diretto, ma può anche investire indirettamente tramite i derivati. Possono essere utilizzati derivati per gestire i rischi e ridurre i costi, nonché per compensare gli effetti dell’esposizione valutaria degli investimenti non in dollari USA del fondo. Per maggiori informazioni in merito alle tipologie di obbligazioni detenute e ai derivati utilizzati, si rimanda al Prospetto.

* La definizione di mercati emergenti indica i paesi inclusi nell’indice MSCI Emerging Markets e/o che rientrano nella definizione della Banca Mondiale di economie in via di sviluppo, come di volta in volta aggiornata.

Strategia in breve: Il gestore seleziona gli investimenti in base a una valutazione dei fattori macroeconomici globali, regionali e specifici dei singoli paesi, nonché ad un’analisi approfondita degli emittenti delle singole obbligazioni.

Nella selezione delle singole obbligazioni, il gestore degli investimenti è coadiuvato da un sub-gestore del fondo e da un team interno di analisti. Il fondo è diversificato tramite l’investimento in una serie di obbligazioni dei mercati emergenti globali.

Performance a confronto: Il fondo viene gestito attivamente. Un indice composito, che comprende 1/3 JPMorgan EM Government Bond Index Global Diversified, 1/3 JPMorgan EM Corporate Bond Index Broad Diversified e 1/3 JPMorgan EM Government Local currency Bond IndexGlobalDiversified, rappresenta un riferimento per valutare le performance del fondo. Questi indici rappresentano, rispettivamente, i mercati dei titoli di Stato dei paesi emergenti denominati in valute forti; i mercati delle obbligazioni societarie dei paesi emergenti denominate in valute forti; e i mercati dei titoli di Stato dei paesi emergenti denominati in valute locali.
M&G (Lux) Emerging Markets Hard Currency Bond Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo si prefigge di offrire un rendimento totale positivo (inteso come reddito e crescita del capitale) che sia superiore a quello del mercato emergente delle obbligazioni in valuta forte su un qualsiasi periodo di tre anni.

Politica e strategia d’investimento

Misurazione delle performance: la performance del fondo viene misurata rispetto alla media del settore del fondo Morningstar Global Emerging Markets Bond, che rappresenta il mercato emergente dei fondi obbligazionari in valuta forte. Il gestore degli investimenti ha la facoltà discrezionale d’identificare i paesi che si qualificano come mercati emergenti. Di norma si tratterà di quei paesi che il Fondo Monetario Internazionale o la Banca Mondiale definiscono economie emergenti o in via di sviluppo.

Investimenti core: almeno l’80% del fondo sarà investito in obbligazioni emesse da governi e istituzioni correlate ai governi dei mercati emergenti e denominate in valuta forte. Con l’espressione valuta forte si intendono le valute dei paesi sviluppati, tra le quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il dollaro USA, l’euro, lo yen e la sterlina.

Il fondo investe normalmente in modo diretto in attività.
Può anche investire indirettamente tramite derivati.

Altri investimenti: il fondo può anche detenere investimenti ridotti in obbligazioni emesse da società dei mercati emergenti o in obbligazioni emesse in valute dei mercati emergenti. Il fondo può anche investire in liquidità e depositi, in altri strumenti di debito e in altri fondi. Strategia in breve: il fondo è gestito con un approccio flessibile all’investimento, che parte dall’analisi dell’economia globale. In questo contesto, l’approccio del gestore del fondo implica che questi si faccia un’idea delle prospettive economiche, individui i paesi con fondamentali solidi e valuti la qualità delle singole obbligazioni.

Questo approccio disciplinato e su più fronti fornisce le basi per l’asset allocation del fondo, per la ponderazione per paese e per valuta, nonché per la selezione delle obbligazioni.
M&G (Lux) Emerging Markets Income Opportunities Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo si prefigge di offrire un reddito annuo del 4-6%. Purché ciò sia possibile, il fondo intende inoltre aumentare il capitale in qualsiasi periodo di cinque anni. Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo d’investimento del fondo verrà realizzato ed è possibile che gli investitori non riescano a recuperare l’importo originariamente investito.
Politica e strategia d’investimento

Investimenti core: almeno l’80% del fondo sarà investito in attività dei mercati emergenti, ivi compresi azioni di società, obbligazioni e real estate investment trust (REIT). Il fondo può investire in diversi paesi e settori e in società di dimensioni diverse. Il fondo investe in società domiciliate o che conducono in prevalenza la loro attività in paesi dei mercati emergenti. In qualsiasi momento almeno il 25% del fondo sarà investito in azioni e almeno il 25% in obbligazioni di tali società.

Il gestore del fondo ha la facoltà discrezionale d’identificare i paesi che si qualificano come mercati emergenti. Di norma si tratterà di quei paesi che il Fondo Monetario Internazionale o la Banca Mondiale definiscono economie emergenti o in via di sviluppo.

Il fondo investe normalmente in modo diretto. Può anche investire indirettamente mediante derivati. In aggiunta, i derivati sono utilizzati per conseguire l’obiettivo d’investimento del fondo e ridurre il rischio e i costi.

Strategia in breve: il fondo ricorrerà a un approccio di tipo bottom-up per individuare i migliori investimenti per struttura del capitale, così da offrire il reddito target previsto per il fondo, impegnandosi, nel contempo, a generare una crescita del capitale nel lungo termine. Le obbligazioni corporate generano normalmente e hanno storicamente generato livelli di rendimento da reddito superiori rispetto alle azioni societarie. Di conseguenza, il reddito non è il solo parametro preso in considerazione dal gestore del fondo nella selezione delle azioni. Al contrario, il fondo deterrà azioni per le loro caratteristiche d’investimento e per il loro profilo di rendimento totale previsto, piuttosto che semplicemente per il loro rendimento da dividendi. L’allocazione del fondo tra obbligazioni e azioni deriva dal processo d’investimento e dalla costruzione del portafoglio e, per questo, sarà il risultato delle migliori idee d’investimento del gestore del fondo, considerate singolarmente e relativamente sullo spettro di capitale.

Altri investimenti: il fondo può anche investire in liquidità e depositi, in altri strumenti di debito e in altri fondi.
M&G (Lux) Episode Macro Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo punta a generare, attraverso una combinazione di crescita di capitale e reddito, un rendimento del 4-8% maggiore rispetto al LIBOR a 3 mesi, in qualsiasi orizzonte d’investimento di cinque anni. Il LIBOR è il tasso di prestito interbancario.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: Solitamente il fondo utilizzerà i derivati per investire in una serie di attività, comprese azioni di società, obbligazioni, valute, liquidità o attivi facilmente monetizzabili. Il fondo può anche investire direttamente. Il fondo è totalmente flessibile e non ha vincoli o limiti con riferimento a una particolare asset class. Il fondo può investire anche in Azioni A cinesi tramite lo Shanghai-Hong Kong Stock Connect e il Shenzhen-Hong Kong Stock Connect.

Altri investimenti: Il fondo può investire anche in altri fondi, compresi real estate investment trust, titoli garantiti da attività, convertibili e warrant.

Utilizzo di derivati: Il fondo può utilizzare i derivati per assumere posizioni corte o ottenere esposizione a investimenti che superano il proprio valore, aumentando così il potenziale rendimento (o la potenziale perdita) sia in caso di rialzo che di ribasso dei mercati. Per maggiori informazioni in merito alle tipologie di derivati utilizzati, si rimanda al Prospetto.

Strategia in breve: Il fondo ha un approccio altamente flessibile all’investimento ed è libero di investire in diverse tipologie di attività, emesse ovunque nel mondo.

L’approccio associa una ricerca approfondita, volta a determinare il valore “equo” delle attività nel medio/lungo periodo, a un’analisi delle reazioni di mercato ai diversi eventi, in modo da identificare le opportunità d’investimento. Se il gestore degli investimenti ritiene che le opportunità siano limitate a poche aree, il fondo può risultare molto concentrato in talune attività o mercati. Tali strategie possono tradursi in variazioni più ampie dei risultati di breve termine del fondo.

Performance a confronto: La performance del fondo farà riferimento al LIBOR a 3 mesi.
M&G (Lux) Global Macro Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo punta a generare, attraverso una combinazione di reddito e crescita di capitale, un rendimento maggiore rispetto a quello del mercato obbligazionario globale, in qualsiasi orizzonte d’investimento di cinque anni.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: Almeno l’80% del fondo è investito in obbligazioni, comprese obbligazioni investment grade, obbligazioni high yield, obbligazioni prive di rating e titoli garantiti da attività. Queste obbligazioni possono essere emesse da governi e dalle rispettive agenzie, nonché da autorità pubbliche, entità quasi-sovrane, organismi sovranazionali e società. Gli emittenti di tali obbligazioni possono essere situati in qualsiasi paese, compresi i mercati emergenti*, e denominati in qualunque valuta.

Altri investimenti: Il fondo può investire anche in valute, liquidità o attivi facilmente monetizzabili.

Utilizzo di derivati: I derivati possono essere utilizzati per investire indirettamente in obbligazioni. Possono essere utilizzati derivati per gestire i rischi e ridurre i costi, nonché per compensare gli effetti delle oscillazioni dei tassi di cambio sugli investimenti del fondo.

Per maggiori informazioni in merito alle tipologie di obbligazioni detenute e ai derivati utilizzati, si rimanda al Prospetto.

* La definizione di mercati emergenti indica i paesi inclusi nell’indice MSCI Emerging Markets e/o che rientrano nella definizione della Banca Mondiale di economie in via di sviluppo, come di volta in volta aggiornata.

Strategia in breve: Il fondo è un fondo obbligazionario globale flessibile. Il gestore seleziona gli investimenti in base a una valutazione dei fattori macroeconomici, come crescita economica, tassi d’interesse e inflazione.

Questa analisi stabilisce quali sono gli ambiti dei mercati obbligazionari globali in cui, secondo il gestore, il fondo dovrebbe investire per conseguire il proprio obiettivo. Inoltre, influenza la successiva selezione delle singole partecipazioni obbligazionarie e le esposizioni valutarie del fondo. Nella selezione delle singole obbligazioni, il gestore degli investimenti è coadiuvato da un sub-gestore e da un team interno di analisti.

Performance a confronto: Il fondo viene gestito attivamente. L’Indice Bloomberg Barclays Global Aggregate rappresenta un riferimento per valutare le performance del fondo.
M&G (Lux) Global Target Return Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo intende generare una combinazione di reddito e crescita del capitale a un tasso equivalente almeno alla liquidità più il 4% annuo in un periodo di tre anni, al lordo delle spese e in qualunque condizione di mercato. Il tasso di liquidità si basa sull’EURIBOR a tre mesi che rappresenta il tasso di prestito interbancario. Il fondo intende conseguire il proprio obiettivo, cercando al contempo di minimizzare il grado di oscillazioni del valore del patrimonio nel tempo e di limitare le perdite mensili. Questa strategia di gestione del fondo ne riduce la capacità di conseguire rendimenti notevolmente superiori all’EURIBOR a 3 mesi più il 4%. Non si può garantire che il fondo consegua un rendimento positivo in qualsiasi periodo. Gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

Politica di investimento

Il fondo ha un approccio molto flessibile all’investimento ed è libero di detenere diversi tipi di attività, emesse ovunque nel mondo. Il gestore può allocare il capitale fra classi di attività in risposta al cambiamento delle condizioni economiche e al calo dei prezzi delle attività al di sotto del rispettivo “fair value” in caso di reazioni emozionali degli investitori agli eventi. La combinazione di attività detenute dal fondo viene regolarmente adeguata a seconda dei segmenti in cui il gestore rileva più valore e al fine di gestire i rischi per limitare le perdite. Il gestore intende amministrare il rischio combinando attività diversificate e relativamente prive di correlazione (influenzate in vari modi dalle condizioni di mercato) e impiegando strategie in strumenti derivati per contribuire a proteggere il patrimonio o a trarre profitto dal ribasso dei mercati. Laddove il gestore del fondo lo ritenga appropriato, il fondo può detenere un livello elevato di liquidità. Il fondo investirà principalmente in obbligazioni (prestiti a governi o a società che corrispondono un tasso d’interesse), azioni societarie, valute, liquidità e titoli assimilabili alla liquidità (obbligazioni a breve termine e facilmente negoziabili). Il fondo otterrà esposizione a queste attività soprattutto attraverso investimenti in derivati e investimenti diretti. Può anche investire tramite altri fondi. Il fondo assumerà solitamente posizioni a livello di indice, settoriale o tematico, ma potrà assumere anche posizioni in singole azioni o obbligazioni. I derivati sono contratti finanziari il cui valore deriva da uno o più asset sottostanti. Il fondo può ricorrere ai derivati per ridurre il rischio, beneficiare del calo dei prezzi di attività specifiche e ottenere un’esposizione agli investimenti superiore al suo valore, al fine di aumentare i potenziali rendimenti. Il fondo può altresì investire in depositi e warrant (che consentono al gestore di acquistare titoli a un prezzo fisso fino a una certa data), in qualunque parte del mondo e denominati in qualunque valuta.

I derivati in cui il fondo può investire comprendono:
- Contratti a pronti e forward (ossia accordi di acquisto o vendita di attività ad un prezzo specifico in una data futura)
- Exchange-traded future (accordi standard di acquisto o vendita di valute, azioni, obbligazioni o tassi d’interesse standard in una data futura ad un prezzo prestabilito)
- Swap (accordi che implicano lo scambio di flussi di cassa con una controparte), compresi swap su tassi d’interesse correlati all’indice a tasso fisso o variabile, swap azionari, obbligazionari, valutari o su altre attività
- Credit default swap su singole società o su indici. Questi contratti servono a trasferire il rischio di credito fra le parti. Ad esempio, possono essere utilizzati per tutelare il fondo contro la potenziale insolvenza di società, gruppi di società o governi

Opzioni su azioni, obbligazioni, valute, indici (le opzioni implicano il diritto o l’obbligo di acquistare o vendere un’attività ad un prezzo e in un momento concordati). Le obbligazioni in cui il fondo può investire comprendono:

- Obbligazioni classificate come “investment grade” da un’agenzia di rating riconosciuta (rating “BBB-” o superiore attribuito da Fitch o Standard & Poor’s, oppure rating “Baa3” o superiore attribuito da Moody’s)

- Obbligazioni emesse o garantite da società, governi, autorità locali, agenzie governative o determinati organismi pubblici internazionali

- Obbligazioni convertibili (obbligazioni emesse da società che offrono al rispettivo detentore l’opzione di convertirle in azioni della medesima società)

- Fino a un massimo del 60% in obbligazioni “sub-investment grade” (rating inferiore a “BBB-” attribuito da Fitch o Standard & Poor’s, oppure rating inferiore a “Baa3” attribuito da Moody’s), che non presenteranno comunque un rating inferiore a “CCC” - Obbligazioni di emittenti ubicati nei mercati emergenti

- Fino al 20% in contingent convertible bond (obbligazioni emesse dalle società che vengono convertite in azioni della medesima società all’adempimento di determinate condizioni)

- Fino al 10% in titoli garantiti da attività (ovvero strumenti di mercato negoziabili il cui reddito, e quindi valore, derivano da un gruppo specifico di asset sottostanti).
Il fondo può anche stipulare total return swap (ossia accordi che implicano lo scambio con una controparte di flussi di reddito e plusvalenze derivanti da un’attività sottostante). L’esposizione del fondo tramite total return swap non supererà solitamente il 25% del suo valore. La quota massima allocabile ai total return swap equivale al 50% del valore del fondo.
M&G (Lux) Optimal Income Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Ilfondo punta a generare, attraverso una combinazione di crescita di capitale e reddito, un rendimento basato sull’esposizione a flussi direddito ottimali nei mercatifinanziari.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: Il fondo è flessibile e sarà investito per almeno il 50% in obbligazioni.Il fondo investe in obbligazioni emesse da governi o società dei mercati sviluppati o emergenti*. Per sfruttare le opportunità migliori, il gestore degli investimenti ha la libertà di investire in un’ampia gamma di obbligazioni (come obbligazioni governative, obbligazioni societarie investment grade, obbligazioni societarie high yield, obbligazioni prive di rating e titoli garantiti da attività), denominate in qualunque valuta.

Altri investimenti: Il fondo può investire fino al 20% del suo patrimonio in azioni di società che, a suo avviso, offrono un rendimento migliore rispetto alle sue obbligazioni. Il fondo può detenere anche liquidità e attivi facilmente monetizzabili.

Utilizzo di derivati: di norma il fondo investe direttamente e indirettamente tramite i derivati. Possono essere utilizzati derivati per gestire i rischi e ridurre i costi, nonché per compensare gli effetti dell’esposizione valutaria degli investimenti non in euro del fondo. I derivati possono essere utilizzati anche per generare leva di mercato (ossia acquisire esposizione a investimenti superando il valore del fondo stesso).

Per maggiori informazioni in merito alle tipologie di obbligazioni detenute e ai derivati utilizzati, si rimanda al Prospetto, consultabile all’indirizzo www.mandgitalia.it/documentazione

* La definizione di mercati emergenti indica i paesi inclusi nell’indice MSCI Emerging Markets e/o che rientrano nella definizione della Banca Mondiale di economie in via di sviluppo, come di volta in volta aggiornata.

Strategia in breve: Il gestore seleziona gli investimenti in base alla valutazione di una combinazione di aspetti macroeconomici, fattoriali e a livello di asset e titoli.

La distribuzione degli investimentitra diversi emittenti e settori è un elemento essenziale nella strategia del fondo e, nella selezione delle singole obbligazioni, il gestore è assistito da un team interno di analisti.

Performance a confronto: Il fondo viene gestito attivamente. Un indice composito, che comprende 1/3 Bloomberg Barclays Global Aggregate Corporate Index EUR Hedged, 1/3 Bloomberg Barclays Global High Yield Index EUR Hedged e 1/3 Bloomberg Barclays Global Treasury Index EUR Hedged, rappresenta un riferimento per valutare le performance del fondo. Questi indici rappresentano, rispettivamente, il mercato globale delle obbligazioni societarie investment grade, quello delle obbligazioni societarie high yield e quello delle obbligazioni governative.
Global Dividend Fund Changement d'objectif 25 May 2017 Il Fondo punta a generare un rendimento da dividendi superiore alla media di mercato, investendo principalmente in una gamma di titoli azionari globali. Il Fondo punta ad accrescere le distribuzioni a lungo termine, massimizzando al contempo il rendimento totale (combinazione di reddito e crescita del capitale).
Global Government Bond Fund
(precedentemente International Sovereign Bond Fund)
Cambio di nome e obiettivo 4 Luglio 2014 Il Fondo punta a massimizzare il rendimento totale (dato dalla combinazione di reddito e crescita del capitale), investendo in un portafoglio di strumenti obbligazionari di categoria investment grade.
Global High Yield Bond Fund Changement d'objectif 25 May 2017 Il comparto è concepito per massimizzare il rendimento totale (combinazione di reddito e crescita del capitale), generando al contempo un livello elevato di reddito.
Global Leaders Fund Cambio di obiettivo 19 Aprile 2012 Il Comparto investe in una vasta gamma di titoli globali ritenuti dal gestore titoli leader nei rispettivi settori, con l’obiettivo di massimizzare il rendimento complessivo a lungo termine (dato dalla somma fra utili e incremento del capitale).
Global Select Fund (precedentemente Global Growth Fund) Cambio di nome e obiettivo 6 Novembre 2015 Obiettivo del Comparto è massimizzare il rendimento complessivo nel lungo periodo (dato dalla somma fra proventi e incremento del capitale) investendo principalmente in un’ampia gamma di titoli globali.
Global Select Fund Cambio di obiettivo 17 Novembre 2017 Il fondo punta a generare reddito e ad accrescere il capitale nell'arco di cinque anni o più, investendo prevalentemente in una gamma di azioni di società di tutto il mondo.
Global Themes Fund (precedentemente Global Basics Fund) Cambio di nome e obiettivo 17 Novembre 2017 Il fondo intende accrescere il capitale nell’arco di cinque anni o più.
Investimento core: Almeno il 70% del fondo è investito in azioni di società di qualunque paese del mondo operanti in settori di base (quali minerario e agricolo) e in quelli secondari (come quello manifatturiero), nonché di società che forniscono servizi a tali settori.
Altri investimenti: Il fondo può inoltre investire in azioni di società operanti in altri tipi di settori. Generalmente, meno del 10% è detenuto come liquidità o attività che a loro volta possono essere trasformate rapidamente in contanti.
Sintesi della strategia: Il gestore del fondo si concentra su azioni di società operanti in settori di base (quali minerario e agricolo) e in quelli secondari (come quello manifatturiero), nonché di società che forniscono servizi a tali settori. L’obiettivo è identificare e sfruttare temi d’investimento che potrebbero verosimilmente affermarsi come driver di crescita a lungo termine e selezionare le società meglio equipaggiate per beneficiare di tali temi. Il gestore del fondo persegue una strategia azionaria globale altamente convincente che intende generare crescita del capitale nel lungo termine.
M&G (Lux) Global High Yield ESG Bond Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo intende fornire una combinazione di crescita del capitale e reddito, tenendo conto dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) e punta a ottenere un rating ESG maggiore rispetto a quello del mercato high yield globale.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: Almeno l’80% del fondo è investito in obbligazioni high yield emesse da società situate in qualsiasi paese, compresi i mercati emergenti*, e denominate in qualunque valuta.

Altri investimenti: Il fondo può investire anche in obbligazioni emesse da governi, obbligazioni societarie investment grade, titoli garantiti da attività, liquidità e attivi facilmente monetizzabili.

Utilizzo di derivati: I derivati possono essere utilizzati per investire indirettamente in obbligazioni. Possono essere utilizzati derivati per gestire i rischi e ridurre i costi, nonché per compensare gli effetti dell’esposizione valutaria degli investimenti non in dollari USA del fondo. Per maggiori informazioni in merito alle tipologie di obbligazioni detenute e ai derivati utilizzati, si rimanda al Prospetto, consultabile all’indirizzo [**VARIABLE**]

* La definizione di mercati emergenti indica i paesi inclusi nell’indice MSCI Emerging Markets e/o che rientrano nella definizione della Banca Mondiale di economie in via di sviluppo, come di volta in volta aggiornata.

Strategia in breve: Il fondo è un fondo di obbligazioni high yield globale flessibile. Il gestore seleziona gli investimenti in base a un’analisi approfondita delle singole emissioni obbligazionarie, combinata a una valutazione dei fattori macroeconomici, come crescita economica, tassi d’interesse e inflazione.

Nella selezione delle singole obbligazioni, il gestore degli investimenti è coadiuvato da un team interno di analisti. I criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) sono parte integrante del processo d’investimento, mentre si applica uno screening etico per escludere, secondo soglie stabilite internamente, le società che operano in determinati settori. Si escludono anche le società che si presuppone stiano violando i Global Compact Principles delle Nazioni Unite sui diritti umani, il lavoro, l’ambiente e l’anti-corruzione.

Performance a confronto: Il fondo viene gestito attivamente. L’Indice BofA Merrill Lynch Global High Yield (USD Hedged) rappresenta un riferimento per valutare le performance del fondo.
M&G (Lux) Income Allocation Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo ha due obiettivi:
- offrire un reddito crescente su qualsiasi periodo di tre anni, investendo in un mix di attività di qualsiasi regione del mondo.
- offrire una crescita del capitale del 2-4% in media l’anno su qualsiasi periodo di tre anni.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: il fondo investirà normalmente in attività che generano reddito nei seguenti range di allocazione:
- 40-80% in obbligazioni;
- 10-50% in azioni di società;
- 0-20% in altre attività (ivi compresi convertibili).

Il fondo investe normalmente in modo diretto. Può anche investire indirettamente mediante derivati o tramite altri fondi. Altri investimenti: il fondo può anche investire in valute e detenere liquidità, depositi e warrant.Inoltre, i derivati possono essere utilizzati per ridurre il rischio e i costi e per gestire l’impatto dei cambiamenti nei tassi di cambio sugli investimenti del fondo. Strategia in breve: il fondo è gestito con un approccio all’investimento altamente flessibile. Il gestore degli investimenti ha facoltà di allocare il capitale tra diverse tipologie di attività, in risposta ai cambiamenti delle condizioni economiche e dei prezzi delle attività.

L’approccio associa una ricerca approfondita, volta a determinare il valore equo delle attività nel medio/lungo periodo, con un’analisi delle reazioni di mercato ai diversi eventi nel breve termine, in modo da identificare le opportunità d’investimento. Il fondo punta a gestire il rischio investendo a livello globale in più classi di attività, settori, valute e paesi. Se il gestore degli investimenti ritiene che le opportunità siano limitate a poche aree, il portafoglio può risultare molto concentrato in talune attività o mercati.Il gestore degli investimenti tenterà di norma di detenere almeno il 70% del fondo in euro.
Lux Floating Rate High Yield Solution Chiarimenti sull’obiettivo 12 June 2019 Obiettivo: Il fondo punta a ottenere un'esposizione competitiva ai mercati obbligazionari ad alto rendimento mondiali, limitando però il rischio di tasso d'interesse. La performance del fondo verrà misurata rispetto a un indice composito high yield globale* su periodi di cinque anni. Il fondo viene gestito attivamente e l'indice rappresenta un riferimento per valutare performance del fondo. Politica e strategia d’investimento *L'indice composito consiste per i 2/3 nell'Indice Markit CDX® North American High Yield e per un 1/3 nell'Indice iTraxx Crossover. Investimenti principali: almeno il 70% del fondo è investito sinteticamente in obbligazioni ad alto rendimento a tasso variabile. Tale esposizione viene ottenuta combinando indici su credit default swap (CDS) ad alto rendimento con titoli di Stato a tasso variabile (con rating A o superiore secondo Standard & Poor’s), di tutto il mondo, o con liquidità. Un indice CDS ad alto rendimento è uno strumento derivato che procura agli investitori un'esposizione indiretta a un paniere di obbligazioni ad alto rendimento di facile negoziazione e con un rischio di tasso d'interesse contenuto. L'esposizione valutaria del fondo è di norma in dollari USA. Possono essere utilizzati derivati per per compensare gli effetti dell'esposizione valutaria degli investimenti non in USD del fondo. Altri investimenti: il fondo può inoltre investire in altri attivi, come titoli di Stato, valute, liquidità o attivi facilmente liquidabili, altri titoli di debito, warrant e altri fondi. Ricorso a derivati: i derivati sono usati a fini d'investimento e per consentire al fondo un'esposizione a investimenti superiori al suo valore, aumentando i guadagni (o le perdite) potenziali. I derivati possono essere utilizzati anche per gestire i rischi e ridurre i costi. Per maggiori informazioni sul tipo di derivati utilizzati, si rimanda al Prospetto, consultabile visitando il sito www.mandg.lu Strategia in sintesi: il fondo è diversificato a livello mondiale e punta a ottenere un'esposizione a un ampio ventaglio di emittenti di obbligazioni ad alto rendimento in svariati settori. Il gestore degli investimenti dispone della flessibilità per correggere l'esposizione creditizia e l'allocazione regionale del fondo a seconda delle quotazioni di mercato correnti e del contesto macroeconomico, compreso l'andamento probabile della crescita economica, dell'inflazione e dei tassi
North American Dividend Fund  Cambio di nome e obiettivo  28 Aprile 2015  Comparto punta alla crescita del capitale a lungo termine investendo interamente o principalmente in titoli di emittenti nordamericani (ivi compresi gli emittenti canadesi). Qualora non interamente investito come sopra previsto, il Comparto può esclusivamente investire in società quotate, registrate od operanti nel Nord America.
M&G (Lux) Japan Smaller Companies Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo punta a generare, attraverso una combinazione di reddito e crescita di capitale, un rendimento maggiore rispetto a quello del mercato giapponese delle azioni di società di piccole dimensioni, in qualsiasi orizzonte d’investimento di cinque anni.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: Almeno l’80% del fondo è investito in azioni di società di piccole dimensioni, domiciliate o che svolgono la maggior parte della propria attività economica in Giappone. Il fondo possiede solitamente azioni in meno di 50 società. Per società più piccole si intendono quelle comprese nell’ultimo terzo della capitalizzazione di mercato totale di tutte le società pubblicamente quotate in Giappone.

Altri investimenti: Il fondo detiene anche liquidità o attivi facilmente monetizzabili.

Strategia in breve: Il gestore degli investimenti seleziona titoli azionari in un’ampia gamma di settori.

L’attenzione si concentra sui titoli il cui prezzo azionario non riflette completamente il livello di utili che la società è in grado di sostenere in un’ottica di medio/lungo termine. Il gestore degli investimenti ritiene che ciò sia dovuto a orientamenti umani che possono temporaneamente impedire agli investitori di elaborare valutazioni obiettive sulle prospettive degli utili di una società. Il gestore degli investimenti esegue un’analisi disciplinata e rigorosa dei fondamentali, per garantire un elevato livello di convinzione riguardo alla valutazione di ciascuna società detenuta nel fondo.

Performance a confronto: Il fondo viene gestito attivamente. L’Indice Russell Nomura Mid-Small rappresenta un riferimento per valutare le performance del fondo.
Pan European Dividend Fund Changement d'objectif
25 May 2017 Il Fondo punta a realizzare un rendimento da dividendi superiore alla media di mercato, investendo principalmente in una gamma di titoli azionari europei. Il Fondo intende aumentare le distribuzioni nel lungo termine massimizzando nel contempo anche il rendimento totale (ossia, la combinazione di reddito e crescita del capitale).
Pan European Select Fund (precedentemente Pan European Fund) Cambio di nome e obiettivo  6 Novembre 2015  Il Comparto investe interamente o principalmente in titoli di società europee (ivi compresi i titoli britannici). Il Comparto può inoltre investire in società non europee solo se gli utili di tali società provengono per la maggior parte da attività svolte in Europa. Obiettivo del Comparto è massimizzare il rendimento complessivo a lungo termine (dato dalla somma fra utili e incremento del capitale).
Pan European Select Fund Cambio di obiettivo 17 Novembre 2017 Il fondo intende generare una crescita del capitale e reddito nell’arco di cinque anni o più, investendo principalmente in una gamma di azioni di società di tutta Europa, incluso il Regno Unito.
Pan European Select Smaller Companies Fund Cambio di nome e obiettivo

25 May 2018 Obiettivo
Il fondo punta ad accrescere il capitale nell'arco di cinque anni o più, investendo prevalentemente in azioni di società di piccole dimensioni in tutta Europa, incluso il Regno Unito.
Politica e strategia d’investimento
Investimenti principali: almeno il 70% del fondo è investito in azioni di società che, per il loro valore sul mercato azionario, fanno parte del gruppo di società posizionate nella più bassa delle tre fasce di tutte le società quotate in borsa in Europa.
Altri investimenti:  il fondo investe anche in società di medie e grandi dimensioni per incrementare la propria liquidità (ossia la capacità di raccogliere contanti rapidamente).
Strategia in breve: il gestore del fondo investe nelle azioni di società considerate di buona qualità e con modelli industriali sostenibili, per le quali esiste un fattore di cambiamento che contribuisce a sostenere il valore, e caratterizzate da problematiche di breve termine che hanno creato opportunità di acquisto interessanti.
Il gestore mantiene il fondo concentrato, detenendo generalmente meno di 50 titoli ben conosciuti, con un periodo di detenzione di norma da tre a cinque anni. Il fondo può investire in un'ampia gamma di settori Il gestore del fondo mantiene un equilibrio tra titoli con caratteristiche di rischio e rendimento diverse, al fine di creare un fondo in grado di sopportare condizioni di mercato diverse. Il reddito non rappresenta una priorità al momento della scelta degli investimenti.
 Short Dated Corporate Bond Fund  Cambio di obiettivo  13 Marzo 2018 Obiettivo: Il fondo intende fornire reddito con stabilità del capitale su periodi da tre a cinque anni. Non si può garantire che il fondo realizzi questo obiettivo in qualsiasi period. I redditi distribuiti e il valore dell’investimento possono aumentare e diminuire ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito.
Investimento core: Almeno il 70% del fondo è investito in obbligazioni. Solitamente si tratta di obbligazioni societarie che vanno ripagate entro tre anni e di floating rate note. Il fondo detiene queste attività direttamente e tramite derivati.
Altri investimenti: Il fondo investe inoltre in obbligazioni emesse da governi (solitamente dei paesi sviluppati) e in obbligazioni ad alto rendimento. In alcune condizioni di mercato, il fondo può investire una porzione considerevole del portafoglio in attività liquide, ossia attività che sono facili da vendere, come i contanti.
Uso dei derivati: È possibile ricorrere ai derivati per ottenere esposizione agli investimenti core e agli altri investimenti del fondo, ridurre i rischi e i costi, nonché per gestire l’impatto dei cambiamenti nei tassi di cambio sugli investimenti del fondo.
Sintesi della strategia: La ricerca sul credito è il fulcro del processo d’investimento del fondo. Il fondo è ben diversificato e mantiene una duration breve o una bassa sensibilità ai cambiamenti dei tassi d’interesse, al fine di minimizzare l’impatto di tali oscillazioni sul valore del proprio capitale. Il gestore del fondo ritiene che questo obiettivo possa essere raggiunto al meglio selezionando obbligazioni a tasso variabile e obbligazioni con una scadenza residua breve.
M&G (Lux) Sustainable Allocation Fund Changement d'objectif 22 luglio 2019 Obiettivo

Il fondo punta a generare una combinazione di crescita del capitale e reddito pari al 4-8% annuo in un periodo di cinque anni, al contempo tenendo conto di fattori ambientali, sociali e di governance (ESG).

Politica e strategia d’investimento

Investimenti core: Il fondo investe a livello globale (compresi i mercati emergenti), solitamente con le seguenti modalità:
- 20-80% in obbligazioni
- 20-60% in azioni
- 0-20% in altri attivi

Vengono selezionati gli attivi che soddisfano i criteri del gestore degli investimenti di valutazione dei fattori ESG e di impatto. Il 10-30% del fondo è investito in società che hanno un effetto positivo sulla società occupandosi delle principali sfide ambientali e sociali del mondo, secondo la metodologia di M&G per la valutazione degli effetti. Sono escluse dall’universo d’investimento le società ritenute in violazione dei Global Compact Principles delle Nazioni Unite e/o coinvolte nella produzione di tabacco o armi controverse.

Il fondo di norma investe direttamente.

Può anche investire mediante derivati o tramite altri fondi.

Almeno il 70% del fondo è di norma investito in attivi valutati in euro o in valute oggetto di copertura nei confronti dell’euro.

Derivati: i derivati sono utilizzati a fini d’investimento, per ridurre rischi e costi e gestire l’effetto delle fluttuazioni valutarie.

Per maggiori informazioni, comprese le tipologie di asset detenuti e i derivati utilizzati, fare riferimento al Prospetto.

Strategia in breve: L’approccio all’investimento sostenibile ha luogo tramite un’asset allocation flessibile, realizzata investendo in titoli di società o governi che vantano standard elevati di comportamento ESG. L’approccio associa una ricerca, volta a determinare il valore equo degli attivi nel lungo periodo, con un’analisi dei fondamentali economici e delle reazioni di mercato ai diversi eventi nel breve termine, in modo da identificare le opportunità d’investimento.
UK Select Fund (precedentemente UK Growth Fund) Cambio di nome e obiettivo  6 Novembre 2015  Il comparto persegue unicamente la crescita del capitale investendo principalmente in titoli azionari di società britanniche dotate di alto potenziale di crescita. Il reddito non è un fattore considerato. 

Per ulteriori informazioni

Il presente sito è concepito ad uso esclusivo degli investitori qualificati ed è fornito ad esclusivo uso personale. Le informazioni contenute in questo sito non sono rivolte ad altri utenti.

Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.