UK Select Fund

Classe di azioni

ISIN
GB00B23X9910

NAV (20.01.2020)
15.69

Variazione (%)
-0.54

Obiettivo e politica d’investimento

Obiettivo

Il fondo mira a fornire una combinazione di crescita del capitale e del reddito, al netto del Dato sulle Spese Correnti, che sia superiore all’indice FTSE All-Share in qualsiasi quinquennio.

Politica e strategia d’investimento

Investimenti core: Almeno l’80% del fondo è investito direttamente in azioni di società che hanno sede, o che operano prevalentemente, nel Regno Unito, di qualunque settore e dimensione. Il fondo detiene solitamente azioni di meno di 50 società.

Altri investimenti: Il fondo può investire inoltre in altri fondi (compresi i fondi gestiti da M&G), in contanti o in attività rapidamente liquidabili.

Derivati: Il fondo può utilizzare strumenti derivati con l’obiettivo di ridurre rischi e costi o di gestire il fondo in modo più efficiente.

Strategia in breve: Il fondo utilizza un approccio disciplinato per analizzare e selezionare ogni società. La strategia investe in società che presentano vantaggi competitivi sostenibili, che hanno l’opportunità di reinvestire il proprio capitale in progetti in grado di offrire i tassi di rendimento più elevati. Il gestore del fondo cerca di identificare le società che generano crescenti flussi di cassa, allocandoli in via principale per far crescere le aziende e aumentare i dividendi.

Di seguito sono riportati i rischi principali che potrebbero influenzare i risultati

Il valore degli investimenti e il reddito da essi generato aumenteranno e diminuiranno. Di conseguenza, anche il prezzo del fondo e l’eventuale reddito da esso corrisposto saranno soggetti a oscillazioni al rialzo e al ribasso. Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo del fondo verrà realizzato ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito.

Il presente fondo detiene un numero relativamente limitato di investimenti, di conseguenza ciò potrebbe comportare aumenti e cali dei prezzi più ampi rispetto a un fondo che detiene un numero di investimenti più elevato.

Le variazioni dei tassi di cambio influenzeranno il valore dell’investimento.

Qualora le condizioni di mercato rendessero difficile la vendita degli investimenti del fondo a un prezzo ragionevole per soddisfare le richieste di cessione dei clienti, potremmo sospendere temporaneamente le negoziazioni delle azioni del fondo.

Alcune operazioni effettuate dal fondo, quale ad esempio il deposito di contanti, richiedono l’impiego di altre istituzioni finanziarie (ad esempio le banche). Se una di queste istituzioni dovesse divenire inadempiente o insolvente, il fondo potrebbe subire una perdita.

Ulteriori dettagli sui fattori di rischio applicabili al fondo sono riportati nel Prospetto e nel documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID).

Altre informazioni

Il fondo investe principalmente in azioni societarie, pertanto potrebbe subire oscillazioni di prezzo più ampie rispetto ai fondi che investono in obbligazioni e/o liquidità.

Performance

Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito. Il livello di qualsiasi reddito generato dal Fondo è soggetto a oscillazioni. Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri.

Si ricorda che, per l’Italia, le statistiche sulla performance sono valutate al lordo delle imposte italiane sull’utile di capitale.


Fonte: NAV: State Street. Performance: Morningstar. Per le classi di azioni non denominate in sterline la performance è calcolata sulla base del prezzo di offerta, con utile lordo reinvestito. I dati di performance potrebbero non riflettere tutte le commissioni. Si prega di notare che, laddove indicati, i dati di performance della categoria Morningstar nella presente sezione provengono dal database predefinito di Morningstar, contenente tutte le classi di azioni per ogni fondo disponibili in Europa, Asia e Africa. Questi dati possono differire dai dati del settore comparativo delle schede prodotto di M&G, che provengono dallo stesso database, ma mostrano esclusivamente la classe di azioni più appropriata a rappresentare ciascun fondo, e unicamente per i fondi disponibili in Europa. Né Morningstar né i suoi fornitori di informazioni possono garantire la precisione, la completezza, la puntualità o la corretta sequenza delle Informazioni presenti sul sito, ivi comprese, a mero titolo esemplificativo, le Informazioni provenienti da Morningstar, concesse in licenza a Morningstar dai fornitori di informazioni, o ancora raccolte da Morningstar attingendo a fonti pubbliche. Le Informazioni potrebbero essere viziate da ritardi, omissioni o inesattezze.

Team del comparto

Rory Alexander - Gestore

Rory Alexander è stato nominato vice gestore di M&G Smaller Companies Fund nell’aprile 2019. Nel maggio 2019, ha assunto il ruolo di gestore di M&G UK Select Fund, dopo esserne stato il co-vice gestore da gennaio 2016. Rory gestisce inoltre il Prudential Pooled Pensions UK Equity Growth Fund. È entrato nel team di ricerca azionaria di M&G nel 2008 come analista, occupandosi del settore dei trasporti globali. Nel corso del tempo, ha aggiunto alle sue responsabilità i settori relativi a servizi, media e beni di consumo primari fino al giugno 2015, quando ha iniziato a ricoprire il ruolo di research analyst per il team azionario del Regno Unito. In precedenza, Rory ha lavorato per St James' Place Partnership. Nel 2008 ha conseguito una laurea con lode in economia all'Università di Bath.

 Accedi al profilo
Garfield Kiff

Garfield Kiff - vice gestore

Garfield Kiff gestisce M&G Smaller Companies Fund. Prima di entrare a far parte di M&G nel 2000 era analista dedicato alle società di piccole dimensioni presso PricewaterhouseCoopers. È stato vice gestore di M&G Recovery Fund dal 2002 al 2008 e ha gestito Prudential Pooled Pensions Smaller Companies Fund tra il 2003 e il 2008. Garfield ha conseguito una laurea con lode in economia all'Università di Liverpool nel 1996 e quindi la qualifica di Chartered Financial Analyst (CFA).

 Accedi al profilo

Stephanie Betts - Consulente di investimento

Stephanie Betts è entrata in M&G nel gennaio 2018 come investment specialist per il team Income, concentrandosi su M&G Pan European Dividend Fund, M&G European Select Fund, M&G Dividend Fund e M&G UK Select Fund. In precedenza aveva lavorato per Citigroup (dopo un congedo di maternità prolungato), dove gestiva il desk azionario europeo, occupandosi di clienti francesi e di alcuni clienti istituzionali britannici. Stephanie ha iniziato la sua carriera come avvocato per le normative dei titoli mobiliari presso Sullivan & Cromwell (New York), prima di passare a Lehman Brothers nell'investment banking (New York) e al segmento commerciale azionario (Londra).


Ha in seguito lavorato per JP Morgan e Citigroup. Stephanie si è laureata presso la New York University School of Law con un master in normative fiscali e per i valori mobiliari e ha conseguito un MBA in normative fiscali e finanza presso l’Istituto di Scienze Politiche di Parigi e una laurea in giurisprudenza e in diritto societario e fiscale presso l’Università di Paris II - Assas.

 

 Accedi al profilo

Ratings

Il rating è attribuito alla classe di azioni

2 Star Rating

Rating al 30.11.19. Morningstar Overall Rating. Copyright © 2019 Morningstar UK Limited. Tutti i diritti riservati. The Morningstar Analyst Rating™. © 2019 Morningstar. Tutti i diritti riservati. Morningstar e i relativi fornitori di contenuti declinano ogni responsabilità per eventuali perdite o danni derivanti da qualsivoglia utilizzo di queste informazioni. I rating non sono da intendersi come una raccomandazione.

M&G UK Growth Fund è un comparto di M&G Investment Funds (2). Il profilo di rischio associato alle performance di questo Comparto è elevato. 

Per ulteriori informazioni

Il presente sito è concepito ad uso esclusivo degli investitori qualificati ed è fornito ad esclusivo uso personale. Le informazioni contenute in questo sito non sono rivolte ad altri utenti.

Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.