M&G (Lux) Global Macro Bond Fund

Obiettivo e politica d’investimento

Obiettivo

Il fondo mira a generare una combinazione di crescita del capitale e reddito che sia superiore a quella del mercato obbligazionario globale in un quinquennio.

Politica e strategia d’investimento

Investimenti core: Almeno l’80% del fondo è investito in obbligazioni di qualsiasi qualità creditizia e titoli garantiti da attività. Le obbligazioni sono emesse da governi, istituzioni governative, organismi sovranazionali e società aventi sede in qualsiasi paese, ivi compresi i mercati emergenti, e denominate in qualsiasi valuta. Il fondo può investire in obbligazioni cinesi denominate in renminbi.

Altri investimenti: Il fondo può investire in obbligazioni di tipo contingent convertible, altri fondi e liquidità o attivi che possano essere velocemente convertiti in liquidità.

Derivati: Il fondo può investire tramite derivati e utilizzare tali strumenti con l’obiettivo di ridurre i rischi e i costi di gestione del fondo.

Strategia in breve: Il fondo è un fondo obbligazionario globale flessibile. Il gestore degli investimenti seleziona i titoli in base a una valutazione di fattori macroeconomici, come la crescita economica, i tassi d’interesse e l’inflazione. Questa analisi stabilisce quali siano le aree dei mercati obbligazionari globali in cui, a parere del gestore degli investimenti, il fondo debba investire per conseguire il proprio obiettivo. Essa incide anche sulla selezione successiva delle singole partecipazioni obbligazionarie, nonché sulle esposizioni valutarie del fondo.

Performance a confronto: Il fondo viene gestito attivamente. Il Bloomberg Barclays Global Aggregate Index rappresenta un riferimento per valutare le performance del fondo.

Di seguito sono riportati i rischi principali che potrebbero influenzare i risultati

Il valore e il reddito derivante dalle attività del fondo potrà scendere, ma anche salire. Ciò determinerà una flessione o un aumento del valore del vostro investimento. Non vi è alcuna garanzia che il fondo consegua il proprio obiettivo ed è possibile che recuperiate un importo inferiore a quello inizialmente investito.

Un fondo a “rendimento assoluto” potrebbe avere un andamento non in linea con le tendenze del mercato, ovvero beneficiare appieno di un contesto di mercato positivo.

Il fondo può fare ricorso a derivati per trarre vantaggio da un aumento o da un calo imprevisti del valore di un’attività. Se il valore di un’attività subisce una variazione imprevista, il fondo subirà una perdita. L’utilizzo di derivati da parte del fondo può essere ampio e superare il valore del suo patrimonio (leva finanziaria). L’effetto che ne deriva è un’amplificazione delle perdite e degli utili, con conseguenti maggiori fluttuazioni di valore del fondo.

Il fondo può essere esposto a varie valute. Le fluttuazioni dei tassi di cambio possono incidere negativamente sul valore del vostro investimento.

L’investimento nei mercati emergenti comporta un rischio di perdita maggiore riconducibile, tra gli altri fattori, a rischi economici, valutari, di liquidità e regolamentari. Potrebbero sorgere delle difficoltà di acquisto, vendita, custodia o valutazione degli investimenti in tali paesi.

L'investimento in obbligazioni cinesi, denominate in renminbi e negoziate sul Mercato obbligazionario interbancario cinese, può comportate un rischio significativo di compensazione, regolamento e controparte. Tali fattori possono causare delle perdite al fondo.

In circostanze eccezionali in cui non sia possibile valutare equamente le attività, ovvero sia necessario venderle a un importo ampiamente scontato al fine di raccogliere liquidità, potremmo sospendere temporaneamente il fondo nel miglior interesse di tutti gli investitori.

Il fondo potrebbe perdere denaro, laddove una controparte con cui operi non voglia oppure non possa rimborsare il denaro dovuto al fondo.

Ulteriori dettagli sui fattori di rischio applicabili al fondo sono riportati nel Prospetto e nel documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID).

Altre informazioni

Il fondo può investire più del 35% del portafoglio in titoli governativi di uno o più dei Paesi elencati nel prospetto informativo.  Tale esposizione può essere combinata con l’uso di strumenti derivati nel perseguimento dell’obiettivo del fondo.  Attualmente si prevede che l’esposizione del fondo a questi titoli potrebbe superare il 35% per quanto riguarda le emissioni governative di Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, anche se sono possibili delle variazioni, in base ai soli Paesi elencati nel prospetto.

Per questo Fondo è consentito un ampio ricorso ai derivati.

Performance

Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito. Il livello di qualsiasi reddito generato dal Fondo è soggetto a oscillazioni. Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri.

Si ricorda che, per l’Italia, le statistiche sulla performance sono valutate al lordo delle imposte italiane sull’utile di capitale.


Fonte: NAV: State Street. Performance: Morningstar. Per le classi di azioni non denominate in sterline la performance è calcolata sulla base del prezzo di offerta, con utile lordo reinvestito. I dati di performance potrebbero non riflettere tutte le commissioni. Si prega di notare che, laddove indicati, i dati di performance della categoria Morningstar nella presente sezione provengono dal database predefinito di Morningstar, contenente tutte le classi di azioni per ogni fondo disponibili in Europa, Asia e Africa. Questi dati possono differire dai dati del settore comparativo delle schede prodotto di M&G, che provengono dallo stesso database, ma mostrano esclusivamente la classe di azioni più appropriata a rappresentare ciascun fondo, e unicamente per i fondi disponibili in Europa. Né Morningstar né i suoi fornitori di informazioni possono garantire la precisione, la completezza, la puntualità o la corretta sequenza delle Informazioni presenti sul sito, ivi comprese, a mero titolo esemplificativo, le Informazioni provenienti da Morningstar, concesse in licenza a Morningstar dai fornitori di informazioni, o ancora raccolte da Morningstar attingendo a fonti pubbliche. Le Informazioni potrebbero essere viziate da ritardi, omissioni o inesattezze.

Team del comparto

Jim Leaviss

Jim Leaviss - Gestore

Jim è entrato in M&G nel 1997, dopo cinque anni alla Banca d'Inghilterra, ed è il responsabile del team Wholesale Fixed Income di M&G Oltre a guidare il team, Jim gestisce M&G (Lux) Global Macro Bond Fund ed è co-gestore di M&G (Lux) Absolute Return Bond Fund, nonché vice gestore di M&G Global Government Bond Fund (OEIC autorizzato in Regno Unito).

 Accedi al profilo
Claudia Calich

Claudia Calich - vice gestore

Claudia Calich è entrata in M&G a ottobre 2013 come specialista del debito dei mercati emergenti ed è stata nominata gestore di M&G (Lux) Emerging Markets Hard Currency Bond Fund al momento del lancio, a maggio 2017. Oltre a gestire M&G (Lux) Emerging Markets Bond Fund da dicembre 2013, a luglio 2015 ha assunto la gestione di M&G Global Government Bond Fund e il ruolo di vice gestore di M&G (Lux) Global Macro Bond Fund e M&G (Lux) Emerging Markets Corporate ESG Bond Fund. Claudia ha oltre 20 anni di esperienza nei mercati emergenti: dopo aver svolto vari ruoli all'interno di Oppenheimer Funds, Fuji Bank, Standard & Poor's e Reuters, nell'ultimo periodo è stata gestore senior presso la sede Invesco di New York. Laureata con lode in economia alla Susquehanna University nel 1989, ha conseguito un master in economia internazionale alla International University of Japan di Niigata.

 Accedi al profilo

Laura Frost - Consulente di investimento

Laura Frost riveste il ruolo di investment specialist a supporto della gamma di fondi obbligazionari retail di M&G. Laura è entrata in M&G nel 2011 in qualità di technical training director per il team Learning Matters. Prima di entrare in M&G, Laura ha lavorato sei anni per una società di consulenza in formazione specializzandosi sui mercati del capitale, in particolare in reddito fisso e derivati. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di trader di derivati obbligazionari per una società di proprietary trading. Laura ha conseguito una laurea con lode in geologia presso l’Università di Leeds nel 1998 e, nel 1999, un master in  geologia applicata.

 Accedi al profilo

Ratings

Il rating è attribuito alla classe di azioni

4 Star Rating

Il rating è attribuito al fondo

Silver Standard

Rating al 31.10.19. Morningstar Overall Rating. Copyright © 2019 Morningstar UK Limited. Tutti i diritti riservati. The Morningstar Analyst Rating™. © 2019 Morningstar. Tutti i diritti riservati. Morningstar e i relativi fornitori di contenuti declinano ogni responsabilità per eventuali perdite o danni derivanti da qualsivoglia utilizzo di queste informazioni. I rating non sono da intendersi come una raccomandazione.

Per ulteriori informazioni