M&G (Lux) European Inflation Linked Corporate Bond Fund

ISIN
LU1582984495

NAV (18.07.2019)
10.06

Variazione (%)
-0.03

Obiettivo e politica d’investimento

Obiettivo

Il fondo si prefigge di offrire un rendimento totale positivo (inteso come reddito e crescita del capitale) che sia in linea o superiore all’inflazione europea, così come misurata dall’Indice dei prezzi al consumo armonizzato per l’Eurozona da Eurostat, su qualsiasi periodo di tre anni.

Politica e strategia d’investimento

Investimento core: almeno il 50% del fondo è investito in obbligazioni corporate di tipo investment grade correlate all’inflazione. Il fondo può investire direttamente o indirettamente, creando obbligazioni “sintetiche” mediante l’associazione di titoli di Stato correlati all’inflazione e derivati.

Il fondo può inoltre utilizzare derivati per ridurre il rischio e i costi e per gestire l’impatto dei cambiamenti nei tassi di cambio sugli investimenti dello stesso.

Strategia in breve: il fondo detiene una gamma di obbligazioni i cui rendimenti si muovono in modo analogo all’inflazione. Il gestore degli investimenti può tuttavia ricercare fonti alternative di rendimento, laddove ritenesse che questo possa contribuire a realizzare l’obiettivo del fondo. L’approccio d’investimento associa la valutazione difattori macroeconomici con un’analisi approfondita del merito creditizio delle singole emissioni di obbligazioni.

Il gestore del fondo investirà normalmente in obbligazioni europee, ma può altresì investire in obbligazioni emesse al di fuori della regione e in altre valute, a seconda di dove riscontri valore. Il gestore delfondo deterrà di norma almeno il 90% del fondo in euro.

Altri investimenti: il fondo può inoltre investire in liquidità e depositi, azioni privilegiate, altri strumenti di debito, warrant e altri fondi.

Termini del glossario

Obbligazioni: prestiti a governi e società che corrispondono un interesse.

Derivati: contratti finanziari il cui valore dipende da altre attività.

Obbligazioni correlate all’inflazione: obbligazioni per le quali sia il valore che i pagamenti degli interessi sono rettificati in linea con l’inflazione finché non vengono completamente rimborsate.

Azioni privilegiate: azioni per le quali il titolare ha diritto a un dividendo fisso, il cui pagamento ha la priorità rispetto a quello dei dividendi delle azioni ordinarie.

Warrant: contratti finanziari che consentono al gestore del fondo di acquistare titoli ad un prezzo fisso fino a una determinata data.

Di seguito sono riportati i rischi principali che potrebbero influenzare i risultati

Il valore e il reddito derivante dalle attività del fondo potrà scendere, ma anche salire. Ciò determinerà una flessione o un aumento del valore del vostro investimento. Non vi è alcuna garanzia che il fondo consegua il proprio obiettivo ed è possibile che recuperiate un importo inferiore a quello inizialmente investito.

Gli investimenti in obbligazioni sono influenzati da tassi d’interesse, inflazione e rating di credito. È possibile che gli emittenti delle obbligazioni non paghino gli interessi o non rimborsino il capitale. Tutte queste eventualità possono ridurre il valore delle obbligazioni detenute dal fondo.

Il fondo può fare ricorso a derivati per trarre vantaggio da un aumento o da un calo previsto del valore di un’attività. Se il valore di un’attività subisce una variazione imprevista, il fondo può perdere un importo pari o maggiore a quello investito.

Il fondo è esposto a varie valute. Al fine di minimizzare, ma non sempre eliminare del tutto, l’impatto delle fluttuazioni dei tassi di cambio si fa ricorso a derivati.

Per le azioni ad accumulazione, se l’inflazione è bassa o nulla, vi è il rischio che le spese del fondo superino il suo reddito. In tali circostanze, gli eventuali saldi passivi saranno prelevati dal capitale del fondo e la crescita del capitale sarà ridotta.

Questo fondo è soggetto alla metodologia contabile del rendimento effettivo. Di conseguenza, parte della sua protezione del capitale contro l’inflazione sarà distribuita ai detentori di azioni a distribuzione. Pertanto, i detentori di azioni a Distribuzione riceveranno a tutti gli effetti parte della protezione del capitale sotto forma di reddito.

Il processo di copertura punta a minimizzare, ma non può eliminare, l’effetto delle fluttuazioni dei tassi di cambio sul rendimento della classe di azioni oggetto di copertura. La copertura limita altresì la capacità di guadagno riconducibile a fluttuazioni favorevoli dei tassi di cambio.

In circostanze eccezionali in cui non sia possibile valutare equamente le attività, ovvero sia necessario venderle a un importo ampiamente scontato al fine di raccogliere liquidità, potremmo sospendere temporaneamente il fondo nel miglior interesse di tutti gli investitori.

Il fondo potrebbe perdere denaro, laddove una controparte con cui operi non voglia oppure non possa rimborsare il denaro dovuto al fondo.

Ulteriori dettagli sui fattori di rischio applicabili al fondo sono riportati nel Prospetto e nel documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID).

Altre informazioni

Per questo Fondo è consentito un ampio ricorso ai derivati. Il fondo può investire più del 35% del portafoglio in titoli governativi di uno o più dei Paesi elencati nel prospetto informativo. Tale esposizione può essere combinata con l’uso di strumenti derivati nel perseguimento dell’obiettivo del fondo. Attualmente si prevede che l’esposizione del fondo a questi titoli potrebbe superare il 35% per quanto riguarda le emissioni governative della Germania, anche se sono possibili delle variazioni, in base ai soli Paesi elencati nel prospetto.

Performance

I risultati ottenuti prima del 16 gennaio 2018 sono quelli di M&G European Inflation Linked Corporate Bond Fund (un OICVM autorizzato nel Regno Unito), confluito in questo fondo in data 16 marzo 2018. Le spese e le aliquote fiscali potrebbero essere diverse.


Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito. Il livello di qualsiasi reddito generato dal Fondo è soggetto a oscillazioni. Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri.

Si ricorda che, per l’Italia, le statistiche sulla performance sono valutate al lordo delle imposte italiane sull’utile di capitale.


Fonte: NAV: State Street. Performance: Morningstar. Per le classi di azioni non denominate in sterline la performance è calcolata sulla base del prezzo di offerta, con utile lordo reinvestito. I dati di performance potrebbero non riflettere tutte le commissioni. Si prega di notare che, laddove indicati, i dati di performance della categoria Morningstar nella presente sezione provengono dal database predefinito di Morningstar, contenente tutte le classi di azioni per ogni fondo disponibili in Europa, Asia e Africa. Questi dati possono differire dai dati del settore comparativo delle schede prodotto di M&G, che provengono dallo stesso database, ma mostrano esclusivamente la classe di azioni più appropriata a rappresentare ciascun fondo, e unicamente per i fondi disponibili in Europa. Né Morningstar né i suoi fornitori di informazioni possono garantire la precisione, la completezza, la puntualità o la corretta sequenza delle Informazioni presenti sul sito, ivi comprese, a mero titolo esemplificativo, le Informazioni provenienti da Morningstar, concesse in licenza a Morningstar dai fornitori di informazioni, o ancora raccolte da Morningstar attingendo a fonti pubbliche. Le Informazioni potrebbero essere viziate da ritardi, omissioni o inesattezze.

Team del comparto

Wolfgang Bauer

Wolfgang Bauer - Gestore

Wolfgang Bauer è co-gestore di M&G Absolute Return Bond Fund e del fondo lussemburghese M&G (Lux) Absolute Return Bond Fund, nonché gestore di M&G (Lux) European Inflation Linked Corporate Bond Fund. Ricopre inoltre il ruolo di vice gestore di M&G Global Corporate Bond Fund e M&G European Corporate Bond Fund A gennaio 2018 è stato nominato vice gestore di M&G UK Inflation Linked Corporate Bond Fund. È approdato in M&G nel 2012, nell'ambito dell'Investment Graduate Programme della società, e a gennaio del 2014 è passato dal reparto Real Estate Finance al team Retail Fixed Interest, per dedicarsi al credito investment grade statunitense. Ha conseguito un PhD in chimica alla University of Cambridge e le qualifiche di gestore di investimenti (Investment Management Certificate, IMC), analista finanziario (Chartered Financial Analyst, CFA) e analista di investimenti alternativi (Chartered Alternative Investment Analyst, CAIA).

 Accedi al profilo
Carlo Putti

Carlo Putti - Consulente di investimento

Carlo Putti riveste il ruolo di associate investment specialist a supporto della gamma di fondi obbligazionari retail di M&G. Carlo è entrato in M&G nel 2009, lavorando part-time presso l'ufficio di Milano a supporto del team commerciale italiano. Nel 2013 Carlo si è trasferito a Londra, dove è entrato a far parte dell'International Marketing team di M&G come marketing executive, per poi entrare nel team obbligazionario retail nove mesi dopo. Carlo ha conseguito una laurea in economia aziendale presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.

 Accedi al profilo

Ratings

Il rating è attribuito alla classe di azioni

3 Star Rating

I risultati ottenuti prima del 16 gennaio 2018 sono quelli di M&G European Inflation Linked Corporate Bond Fund (un OICVM autorizzato nel Regno Unito), confluito in questo fondo in data 16 marzo 2018. Le spese e le aliquote fiscali potrebbero essere diverse.


Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito. Il livello di qualsiasi reddito generato dal Fondo è soggetto a oscillazioni. Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri.

Si ricorda che, per l’Italia, le statistiche sulla performance sono valutate al lordo delle imposte italiane sull’utile di capitale.


Fonte: NAV: State Street. Performance: Morningstar. Per le classi di azioni non denominate in sterline la performance è calcolata sulla base del prezzo di offerta, con utile lordo reinvestito. I dati di performance potrebbero non riflettere tutte le commissioni. Si prega di notare che, laddove indicati, i dati di performance della categoria Morningstar nella presente sezione provengono dal database predefinito di Morningstar, contenente tutte le classi di azioni per ogni fondo disponibili in Europa, Asia e Africa. Questi dati possono differire dai dati del settore comparativo delle schede prodotto di M&G, che provengono dallo stesso database, ma mostrano esclusivamente la classe di azioni più appropriata a rappresentare ciascun fondo, e unicamente per i fondi disponibili in Europa. Né Morningstar né i suoi fornitori di informazioni possono garantire la precisione, la completezza, la puntualità o la corretta sequenza delle Informazioni presenti sul sito, ivi comprese, a mero titolo esemplificativo, le Informazioni provenienti da Morningstar, concesse in licenza a Morningstar dai fornitori di informazioni, o ancora raccolte da Morningstar attingendo a fonti pubbliche. Le Informazioni potrebbero essere viziate da ritardi, omissioni o inesattezze.

Per ulteriori informazioni