Global Strategic Value Fund

ISIN
GB00BYRJNL93

NAV (10.07.2020)
9.34

Variazione (%)
-0.48

Obiettivo e politica d’investimento

Obiettivo

Il fondo mira a fornire una combinazione di crescita del capitale e del reddito, al netto del dato sulle spese correnti, che sia superiore all’indice MSCI ACWI in qualsiasi quinquennio.

Politica e strategia d’investimento

Investimenti core: Almeno l’80% dell’investimento del fondo è effettuato direttamente in azioni di società afferenti a qualsiasi settore, di qualsiasi dimensione e provenienti da qualsiasi regione del mondo, inclusi i mercati emergenti.

Altri investimenti: Il fondo può investire in altri fondi (compresi i fondi gestiti da M&G) e in contanti o in attività rapidamente liquidabili.

Derivati: Il fondo può avvalersi di derivati per ridurre i rischi e i costi di gestione del fondo.

Strategia in breve: Il fondo utilizza un approccio disciplinato per analizzare e selezionare ogni società. La strategia “value” investe in società a basso costo o viste con sfavore il cui prezzo delle azioni non riflette esattamente la valutazione aziendale. Il gestore del fondo cerca di individuare le società che, a suo avviso, al momento dell’investimento, sono sottovalutate.

Indice di riferimento: MSCI ACWI Index

Il benchmark è un target che il fondo cerca di sovraperformare. L’indice è stato scelto come parametro di riferimento del fondo in quanto riflette al meglio l’ambito di applicazione della politica d’investimento del fondo. Il benchmark viene utilizzato esclusivamente per misurare le performance del fondo e non limita la costruzione del portafoglio del fondo.

Il fondo viene gestito attivamente. Il gestore del fondo ha piena libertà nella scelta di quali investimenti acquistare, detenere e vendere nel fondo. Le partecipazioni del fondo possono discostarsi in modo significativo dai componenti del benchmark.

Per le classi di azioni prive di copertura e con copertura, il benchmark è indicato nella valuta della classe di azioni.

Ulteriori informazioni sull'obiettivo e la politica d’investimento del fondo sono disponibili nel Prospetto.

Di seguito sono riportati i rischi principali che potrebbero influenzare i risultati

Il valore degli investimenti e il reddito da essi generato aumenteranno e diminuiranno. Di conseguenza, anche il prezzo del fondo e l’eventuale reddito da esso corrisposto saranno soggetti a oscillazioni al rialzo e al ribasso.Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo del fondo verrà realizzato ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito.

Le variazioni dei tassi di cambio influenzeranno il valore dell’investimento.

Il fondo investirà su mercati emergenti, i quali, in genere, sono di minori dimensioni e più sensibili a fattori economici e politici, e dove gli investimenti sono acquistati e venduti con minore facilità.In casi eccezionali, ilfondo potrebbe trovare difficoltà nel vendere tali investimenti o nel riscuotere il reddito da essi generato, con conseguenti perdite a carico del fondo stesso. In casi eccezionali, ciò potrebbe determinare la sospensione temporanea della negoziazione in azioni del fondo.

Qualora le condizioni di mercato rendessero difficile la vendita degli investimenti del fondo a un prezzo ragionevole per soddisfare le richieste di cessione dei clienti, potremmo sospendere temporaneamente le negoziazioni delle azioni del fondo.

Alcune operazioni effettuate dal fondo, quale ad esempio il deposito di contanti, richiedono l’impiego di altre istituzioni finanziarie (ad esempio le banche). Se una di queste istituzioni dovesse divenire inadempiente o insolvente, il fondo potrebbe subire una perdita.

Ulteriori dettagli sui fattori di rischio applicabili al fondo sono riportati nel Prospetto e nel documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID).

Altre informazioni

Il fondo investe principalmente in azioni societarie, pertanto potrebbe subire oscillazioni di prezzo più ampie rispetto ai fondi che investono in obbligazioni e/o liquidità.


La pagina web della performance di questo fondo è attualmente in fase di riconfigurazione. Nel frattempo, per informazioni relative alla performance, si prega di consultare l’ultima scheda prodotto del fondo, che si trova nella sezione Documentazione.

Team del comparto

Richard Halle

Richard Halle - Gestore

Richard Halle è entrato in M&G nel 1999 come analista di settore per il segmento assicurativo. A partire dal 2002 gestisce diversi fondi istituzionali e wholesale con enfasi sulla strategia value in Europa e Nord America, domiciliati a Londra e in Lussemburgo. Prima di entrare in M&G, Richard ha lavorato come analista di titoli per Sedwick Group. Si è laureato in studi commerciali presso la University of Natal, in Sudafrica, e ha conseguito la qualifica di Chartered Financial Analyst (CFA).

 Accedi al profilo

Shane Kelly - Co-gestore

Shane Kelly è entrato a far parte di M&G a dicembre del 2017 e cogestisce una delle strategie value della società da luglio 2019. In precedenza ha lavorato per Alphinity Investment Management (a Sydney, Australia) in qualità di analista specializzato nel settore sanitario e nell'area dei materiali edili, oltre che nella ricerca quantitativa. In precedenza, fra il 2007 e il 2010 Shane ha lavorato per Alliance Bernstein (a Sydney, Australia) occupandosi di gestione del rischio e analisi quantitativa, e dal 1999 al 2007 era già stato collaboratore di M&G, prima nel team Equities Performance e poi in quello di Portfolio Construction and Risk. Dopo la laurea in commercio e amministrazione presso la Victoria University of Wellington, ha conseguito un master in finanza applicata e investimenti al Securities Institute of Australia.

 Accedi al profilo
Daniel White

Daniel White - Co-gestore

Daniel White è arrivato in M&G nel 2005 come analista di settore e ha lavorato su varie strategie value a partire dal 2008. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di contabile per Deloitte & Touche dopo aver conseguito una laurea in oceanografia presso la University of Southampton nel 2001. Ha ottenuto la certificazione come revisore contabile nel 2005 e detiene la qualifica di Chartered Financial Analyst (CFA). È gestore e vice gestore di una gamma di strategie value americane ed europee domiciliate a Londra e in Lussemburgo.

 Accedi al profilo

Ratings

Il rating è attribuito alla classe di azioni

2 Star Rating

Per ulteriori informazioni